breaking news

D’Autilia (Villalba): “Per migliorare il prossimo anno servirà il 110%”

maggio 17th, 2019 | by Carmine D'urso
D’Autilia (Villalba): “Per migliorare il prossimo anno servirà il 110%”
Varie
0

In Eccellenza una salvezza ottenuta con due giornate di anticipo, una vittoria del campionato regionale e una salvezza in quello di Elite per le giovanili, una potenziale terza Elite da conquistare per il prossimo anno (i 2002 giocheranno domenica prossima l’ultima di campionato) e una dirigenza che gongola per i tanti giovani lanciati in prima squadra. Merito alla società e ai presidenti che hanno creduto in un progetto investendo in persone e strutture per realizzarlo: “Quest’anno abbiamo ottenuto davvero grandi risultati – conferma il copresidente del Villalba Ocres Moca 1952, Mauro D’Autilia – Sopratutto a livello giovanile sono arrivate le più belle soddisfazioni. Pensate che il prossimo anno potremmo avere tre categorie su 5 in Elite grazie ai 2002. In questo caso dovremmo dimetterci tutti per sopraggiunto pieno di successi (sorride – ndr), perché fare meglio il prossimo anno sarebbe molto difficile. Con la prima squadra, al primo anno di Eccellenza, abbiamo raggiunto l’obiettivo della salvezza con due settimane di anticipo. In futuro speriamo di fare meglio con una salvezza ancora più tranquilla, magari con più turni di anticipo rispetto a questa stagione. Poi e’ sempre più concreto il progetto scuola calcio di Elite, con tutto quel che ne consegue. Sulle categorie giovanili, anche solo confermare tutto il bene fatto quest’anno, significherebbe raggiungere il massimo obiettivo. Migliorare vorrebbe dire fare il 110%”.
I tanti giovani lanciati in prima squadra quest’anno rappresentano una garanzia: “Ritengo di si – conferma D’Autilia – il prossimo anno molti 2001 e 2002 esordiranno in Eccellenza. E’ un progetto che si sta confermando, e i vari Petruccioli, Alfonsetti, Coccia diventeranno lo zoccolo duro, il nostro futuro”.
Scuola calcio di Elite significa una salto di qualità non indifferente: “Onori e oneri – conferma il presidente – il prossimo anno ci sarà un incremento di tecnici patentati, tutti formati Bls, aumenteremo i tesserati UEFA B in scuola calcio, ma ci siamo impegnati anche in un ambizioso e importante progetto con una casa famiglia. La presenza dello psicologo passerà da una a due volte al mese, e arriverà un nutrizionista in pianta stabile nella scuola calcio di Elite, anche se sarà a disposizione di chiunque in società”. Il prossimo 5 giugno ci sarà la chiusura della scuola calcio, un evento, come conclude D’Autilia: “Come ogni anno ci sarà una sorpresa per i nostri piccoli tesserati e anche per i loro genitori. A loro poi estendo l’invito a seguire anche il torneo Beppe Viola che inizierà a breve avendo protagonisti i nostri 2003 e 2008. Il Villalba Ocres Moca 1952 e’ tra le poche realtà a partecipare. Non tutte le società hanno la fortuna di farlo, godiamoci un evento nell’evento che rappresenta il meglio del meglio nella nostra Regione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *