breaking news

Il Villalba vince ancora, domato il Civitavecchia

dicembre 23rd, 2018 | by Carmine D'urso
Il Villalba vince ancora, domato il Civitavecchia
News
0

Finisce 1-0, ma il Villalba avrebbe meritato un punteggio più ampio. Il Civitavecchia 1920 ha fatto la sua partita, è venuto al campo Ocres Moca cercando la vittoria, giocando di rimessa con ali veloci e agili negli spazi stretti. Ma mister Diego Leone ha impostato la gara in maniera accorta, con quattro schierati in difesa, un giovane centrocampo muscolare, Zanoletti e Fagioli sugli esterni a supporto di Prioteasa, jolly d’attacco che ha giocato di sponda sui rilanci dei centrali Scotto e Ranieri. Alla fine ne è scaturita una gara vivace, ma bloccata nel primo tempo. Almeno fino al 40esimo minuto, quando prima Ranieri e poi Scotto non sono riusciti ad inquadrare la porta da posizione ottima. Nella ripresa comincia tutto come era finito il primo tempo, con Fagioli che brucia due avversari sulla fascia sinistra e dal fondo mette dentro un pallone che danza sulla linea di porta senza che nessuno la butti dentro. Passano ancora pochi minuti e gli ospiti fruiscono di un calcio di rigore per atterramento del giovane Vittorini. Ma ancora una volta, l’ennesima in stagione, Federico Nasti blinda la porta del Villalba e devia il tiro in angolo. Se non è un record, ci va molto vicino. I padroni di casa si scuotono e ricominciano a tessere trame di gioco in attacco, fino a quando lo stesso Fagioli non approfitta di un malinteso tra un difensore e il portiere avversari e soffia un pallone al limite involandosi solitario in porta e realizzando il gol decisivo.
La reazione degli ospiti arriva ma non produce grandi sussulti e il match si chiude con il più classico dei punteggi, riportando il Villalba Ocres Moca ai tre punti casalinghi che mancavano dalla prima giornata di campionato. La classifica si fa ora più interessante per la squadra di mister Leone, che nelle ultime tre partite ha portato a casa 7 punti, con una media importante che fa ben sperare per il prosieguo del campionato.
Alla ripresa, il prossimo 6 gennaio 2019, i tiburtini andranno a far visita al Bricofer Casal Barriera, formazione diretta concorrente nella lotta alla retrocessione. Per uscire indenne dal campo romano occorrerà un’altra prestazione maiuscola, come quella offerta sul campo della Valle del Tevere capoclassifica. Non bisogna lasciare indietro nulla, lo sanno i dirigenti e i giocatori, lo sanno anche i tifosi della Brigata, che a Roma porteranno striscioni, cori e tutto il calore di Villalba, per continuare ad inseguire un sogno anche nel nuovo anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *