breaking news

Altra trasferta imbattuto, il Villalba porta via un punto

dicembre 9th, 2018 | by Carmine D'urso
Altra trasferta imbattuto, il Villalba porta via un punto
News
0

Cambio in panchina e altra trasferta positiva. Diego Leone, subentrato a Ferranti, ha cominciato con un buon 1-1 in trasferta. Un punto preziosissimo ottenuto contro il Ronciglione United, una diretta concorrente per la lotta alla retrocessione, per giunta fuori casa. Pronti via e Villalba Ocres Moca 1952 subito in vantaggio: fallo netto su Zanoletti e l’arbitro fischia un sacrosanto calcio di rigore che Fagioli trasforma. Subito dopo un paio di occasioni d’oro per raddoppiare, prima con Onorati e poi ancora con Fagioli, che colpisce una traversa clamorosa sugli sviluppi di un calcio d’angolo.
Sullo scadere della prima frazione altro rigore fischiato contro all’ultimo minuto, quasi un record ineguagliabile lo score che la classe arbitrale ha elevato alle cronache contro la formazione tiburtina. Nella ripresa subito veemenza e determinazione del Villlaba, con forte presenza sul campo e possesso palla. Poi a metà secondo tempo vengono fuori i padroni di casa e prendono il pallino del gioco. A cambiare il corso della gara ci pensa l’allenatore Leone con una sostituzione indovinatissima: entra Libertini e dopo un paio di occasioni velleitarie, scaglia un tiro dai 30 metri che si spegne sotto la traversa e poi rimbalza sulla riga, forse anche al di la. Ma il direttore di gara non concede il gol. Così come poco dopo su Zanoletti, fermato prima sulla linea dell’area di rigore, e poi falciato in piena area. Ma e’ sugli sviluppi di un calcio d’angolo che arrivano le proteste dei tiburtini: portiere di casa che commette una topica incredibile, e Scotto che si vede annullare la rete per carica sul l’estremo difensore. Decisione apparsa quanto meno discutibile, ma tant’è. Arriva un altro punto in trasferta e viene mantenuta una imbattibilita’ esterna che ha quasi del prodigioso, se si considera la classifica attuale del Villalba.
Cambio in panchina che sortisce l’effetto di una scossa in tutta la squadra, ma applausi convinti dei tifosi sono andati ai due centrali, Scotto e Ranieri centrali, rivelatisi una ottima coppia. Nota a margine, per il futuro: il campo Del Ronciglione United versa in pessime condizioni, impossibili passaggi rasoterra e scambi tecnici, le manovre passavano da lanci lunghi o a mezza altezza. Peccato, poteva essere uno spettacolo migliore. Adesso su le maniche e lavoro duro in settimana, domenica si va in casa del Valle del Tevere, seconda forza del campionato e capace di espugnare senza colpo ferire, il campo di quell’Unipomezia che domenica scorsa aveva impressionato al campo Ocres di Villalba. Sarà gara dura per uomini duri. Leone dovrà tirare fuori dai suoi risorse insospettate, per portare a casa un risultato positivo. Ma su una certezza potranno contare tutti: la Brigata sarà sugli spalti a sostenere, come sempre, i propri beniamini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *