breaking news

IL VILLALBA VINCE IL CAMPIONATO E SBARCA IN ECCELLENZA

maggio 6th, 2018 | by Carmine D'urso
IL VILLALBA VINCE IL CAMPIONATO E SBARCA IN ECCELLENZA
News
0

Cos’è un sogno? Se lo sono chiesto tante volte i tifosi di tutte le squadre, di ogni Paese, ad ogni categoria. Risposta scontata: vincere! Ma anche nel sogno esistono le sfumature, i tratti più o meno marcati di un pezzo di desiderio. Si può sognare di segnare un gol, di farne tanti, di vincere o di stravincere contro l’avversario acerrimo della propria storia. Si può annichilire il campionato, o viverlo fino in fondo, fino all’ultimo minuto, l’ultimo respiro di 34 giornate passate di corsa, tra euforia e sconforto, sempre con l’incognita del futuro, della prossima partita. Il Villalba Ocres Moca 1952 si e’ regalato tutto insieme, tutto in una stagione, anzi, in due stagioni. Si, perché il sogno inizia da lontano, inizia dallo scorso campionato, quando la sfortuna e la sorte avevano più volte chiesto dazio ai ragazzi tiburtini, ad una società storica che ha scritto pagine e pagine di successi, sempre sotto la stessa presidenza, oggi raddoppiata nella rappresentanza, Pietro Scrocca e Mauro D’Autilia, ma con la stessa determinazione nel cercare un posto ai vertici sportivi del panorama calcistico regionale. Il Villalba si e’ preso tutto, e tutto insieme: maggior numero di vittorie, minore di sconfitte, migliore differenza reti, minor numero di reti incassate, migliore media inglese e capocannoniere del torneo, Pietro Petrangeli, con 29 centri (39 in stagione). Per completare il quadro, la formazione di mister Mauro Ferranti (ottimo anche il suo impatto sul gruppo) e’ riuscita in un sol colpo a battere in campionato tutte le dirette concorrenti, in scontri diretti al cardiopalma come contro il Vicovaro, la Pro Roma, e la Vigor Perconti. E le ultime due, le società romane dalla lunga storia e tradizione, si sono entrambe inchinate alla forza e alla tenacia di un gruppo che ha fatto emozionare, che ha gioito insieme ai tifosi, che ha esultato e urlato fino a scoppiare in lacrime al triplice fischio; dopo 95 minuti senza tregua, contro una Vigor Perconti mai doma, che perde i play off per mano dei campioni, grazie ad un colpo di testa, l’ennesimo, del bomber Prioteasa, quello che nel ha messi dentro 13 in campionato, 42 reti in accoppiata con Petrangeli, forse l’attacco più potente mai visto in un campionato di Promozione. E adesso… Il sogno e’ realtà. Domani inizierà una nuova avventura, in Eccellenza, la categoria top del calcio regionale, per emozionarsi ancora e sognare un nuovo traguardo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *