breaking news

Il Villalba dei giovani ha grandi ambizioni

luglio 19th, 2017 | by Carmine D'urso
Il Villalba dei giovani ha grandi ambizioni
News
0

Gino Zampa responsabile scuola calcio, e’ sicuro: “Il ciclo ricomincerà dai più piccoli”

Dopo tre anni di assenza dal Ferraris, Gino zampa torna a casa, e lo fa con un ruolo importante, quello di responsabile della scuola calcio del Villalba Ocres Moca 1952. E il suo sarà un doppio impegno, perché dovrà far fronte non solo alle necessità di Villanova, ma anche a quelle del Campo Ocres di Villalba e dei ragazzi presenti li.
“Questo e’ l’anno zero per ripartire con la scuola calcio del Villalba Ocres Moca 1952 – esordisce Zampa – In questo momento io vorrei riportare un po’ di serenità al campo Ferraris e ricostruire quello che c’era prima, appena qualche anno fa. L’impatto dopo il mio ritorno e’ molto positivo, la gente ci crede e si sta riaffacciando. Del resto e’ stato formato uno staff di prima qualità, composto da professionisti con patentino Uefa B, una istruttrice per i piccoli amici, solo gente seria di cui si conoscono le qualità”.
Perché un ritorno a casa a Villanova e Villalba? “Secondo me il campo Ferraris ha tutte le potenzialità per diventare il primo campo tiburtino ove fare scuola calcio, con una logistica perfetta, parcheggi, infrastrutture e campi da gioco per ogni fascia di età. Cercheremo di farlo diventare un fiore all’occhiello della società, senza dimenticare che abbiamo anche l’impianto Ocres Moca”.
Sulle innovazioni il volto di Zampa si illumina immediatamente: “Punteremo ad amalgamare i ragazzi e a farli crescere divertendosi. Già da quest’anno, per esempio, i 2005 e 2006 si alleneranno insieme una volta alla settimana, per formare dei gruppi cementati per l’anno successivo e creare squadre con prospettive future di grosso spessore. Tutti gli esordienti dovranno conoscersi tra loro, anche se si allenano in impianti diversi (Ferraris e Ocres), con allenamenti coordinativi fatti sotto la guida e la supervisione del prof. Luca Baiera, preparatore atletico della prima squadra e allenatore dei primi calci. Perché riteniamo che le persone importanti, quelle più preparate, debbano iniziare con i più piccolini”.
Due impianti, doppie responsabilità per Gino zampa: “Come detto in precedenza, non dimentichiamo che questa società ha guadagnato spessore e credibilità in primis per il campo Ocres, un unicum per la bellezza e la fruibilità dell’impianto. Inoltre i genitori avranno in tal modo la possibilità, laddove ve ne fosse necessità, di variare i giorni e far allenare i propri bambini in uno dei due campi a scelta, senza perdere così alcuna sessione di allenamento. Penso che a Roma questo tipo di servizio non sia offerto e garantito da nessuna società calcistica, a nessun livello. Ma non è tutto: Quest’anno gli staff dei due campi lavoreranno in simbiosi, in intercambiabilità, coordinati dal responsabile del Lazio del cover coaching, Claudio D’Ulisse. Lo staff del Villalba Ocres Moca 1952 e’ stato già da tempo confermato in blocco, ed e’ composto da ottimi elementi, con esperienza e competenza. Mentre per quelli del Ferraris ci saranno grosse novità, in primis il Prof dei piccoli amici, Luca Baiera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *